Consigli per proteggere le tue mani in inverno

Durante l’inverno, le mani, che sono una delle parti del nostro corpo più esposte al freddo, hanno bisogno di cure ancora maggiori. Il freddo, il vento, gli sbalzi di temperatura e la scarsa umidità degli ambienti domestici e degli uffici rappresentano uno stress per la cute delle mani. Anche i saponi, i detersivi e l’acqua ricca di calcare provocano un impoverimento del mantello idrolipidico che viene prodotto naturalmente dalla pelle e ne assicura la protezione. Seguite questi piccoli consigli per proteggere le vostre mani da aggressioni esterne, per mantenerle sane e belle e per ritardare i danni dell’invecchiamento cutaneo.

Detersione
Scegliere detergenti adatti e delicati a ph neutro o acido che contengono sostanze protettive e nutrienti.
Dopo aver lavato le mani, asciugarle con cura per evitare che l’acqua rimasta sulla pelle possa renderle ruvide e screpolate.
Massaggiare le mani con una crema idratante specifica dopo averle lavate.

Protezione per estate e inverno
• D’estate, per evitare che il sole sia causa di rughe proteggi la pelle del dorso delle mani con una crema protettiva.
• Il clima particolarmente freddo dell’inverno rende le nostre mani secche in quanto altera la circolazione sanguigna e la pelle non riceve in modo adeguato le sostanze nutritive. Si possono combattere rossori e irritazioni con prodotti idratanti e nutrienti o con trattamenti antiage o antimacchia. E’ anche consigliato di proteggere le mani con dei guanti imbottiti quando si esce da casa.
• Contro i geloni (gonfiori causati dal freddo) un ottimo rimedio è riattivare la circolazione alternando bagni freddi e caldi per alcuni minuti.

condividi questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *