Tutti i segreti del semipermanente

La scorsa settimana abbiamo visto come migliorare la salute delle unghie rovinate di una nostra cliente. Al termine di questo percorso curativo la nostra cliente può finalmente sperimentare i trattamenti più svariati.

Oggi vi svelerò tutti i segreti per eseguire un’applicazione di smalto semipermanente PERFETTA.

A mio avviso questo trattamento è tra i più funzionali per un centro estetico. In 30/40 minuti infatti possiamo garantire 4 settimane di unghie impeccabili. Il risultato finale, se eseguito correttamente è infatti duraturo e gratificante.

Per un’onicotecnica quindi poter applicare in modo impeccabile lo smalto semipermanente è davvero un punto di forza.

Personalmente illustro sempre alle mie clienti le caratteristiche di questo prodotto e provo a convincerle consapevole del fatto che non se pentiranno.

La giusta resa del trattamento è data logicamente dal prodotto utilizzato, dalla lampada e da come viene quindi fissato. È ovvio che anche la tecnica utilizzata per l’applicazione è determinante per il risultato finale . A tal proposito troverete in allegato un passo passo illustrativo su come applicare il semipermanente Fast Delight con metodo Gamax.

La rimozione di questo prodotto (video Tutorial)è di per sé semplice e rapida grazie ai Fast Delight Wraps e al Fast Remover. L’unghia viene avvolta in uno speciale involucro di alluminio e cellulosa imbevuto di un solvente che contiene acetone. Si lascia riposare il Wrap per una decina di minuti e dopodiché si rimuove il semipermanente con l’ausilio di uno spingicuticole adatto.

Se vogliamo velocizzare la rimozione dello smalto semipermanente, possiamo utilizzare un prodotto come il Fast Go (video Tutorial) durante la fase di applicazione. In questo modo quando andremo a levare il Wrap dall’unghia, il colore Fast Delight sarà attaccato alla cellulosa. I tempi di rimozione saranno quindi dimezzati e l’unghia verrà sottoposta ad un minore stress.

ATTENZIONE: sconsiglio di utilizzare solo la lima durante la rimozione del Fast Delight dato che dopo aver tolto il Wrap il prodotto sarà rimovibile molto facilmente e l’utilizzo della lima potrebbe quindi essere di troppo per l’unghia naturale.

Inoltre consiglio alla cliente di lasciare l’unghia al riposo dopo un tot di applicazioni e optare per una manicure classica, eseguita con prodotti specifici per la cura delle unghie.

Per capire quando è arrivato il momento di concedere una pausa all’unghia naturale dobbiamo valutare in che stato è lo smalto dopo poche settimane dall’applicazione. Se dopo diverse applicazioni lo smalto si dovesse crepare o rovinare  prima delle 4 settimane vuol dire che l’unghia naturale ha bisogno di rigenerarsi e bisogna quindi tornare alla manicure.

La prossima settimana vedremo come eseguire una ricostruzione unghie in gel impeccabile e in quali casi è preferibile consigliarla.

Al prossimo articolo ; )

condividi questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *